Unione Montana Spettabile Reggenza dei Sette Comuni (VI)

Piani di protezione civile

Il Piano di Protezione Civile comunale è uno strumento di pianificazione che individua e disegna le diverse strategie finalizzate a prevenire il pericolo e a ridurre il danno, o al superamento dell'emergenza, indispensabile per fronteggiare le emergenze in aree soggette a rischio di calamità naturali ed antropiche.

L'obiettivo principale del Piano è pertanto la salvaguardia delle persone e, quando e se possibile, dei beni presenti in un'area a rischio attraverso l'utilizzo di strategie, finalizzate alla minimizzazione del danno producibile.

Il Piano è sostanzialmente costituito da un insieme di documenti, periodicamente aggiornati, che riassumono tutti quegli elementi utili agli operatori di Protezione Civile e indispensabili per prevenire e fronteggiare le differenti emergenze.

La Comunità Montana (ora Unione Montana) ha realizzato, dopo aver ricevuto specifica delega, mediante incarico ad un professionista esterno, i piani di protezione civile di tutti i Comuni dell'Altopiano di Asiago, mediante l'utilizzo di un contributo regionale avente questa specifica destinazione.

I piani sono stati sono stati quindi completati e trasmessi alla Provincia di Vicenza, che li ha validati con alcune osservazioni, entro i termini stabiliti; a seguito dell'entrata in vigore delle nuove linee guida regionali, detti piani sono stati poi aggiornati secondo i nuovi standard, approvati dai Comuni e quindi, tra i primi nel Veneto, sono in via di validazione.